Chiesa di Santa Marta


La Chiesa fu fondata dal commerciante Simone di Sebastiano Ganucci e decorate, nella maggior parte, dalla moglie Nannina Orboli. Fu, poi,nominato, erede Antonio di Pietro Cardi da Cigoli, con l'obbligo di dipingere un quadro rappresentante la resurrezione di Lazzaro con S.Maria Maddalena e S.Marta (vedi testamento del 12 settembre 1598).

Oggi, questo bellissimo quadro si trova sull'altare maggiore. I due altari laterali di pietra (1677) furono costruiti,dopo che la chiesa fù consacrata e completati con quadri,uno era di Antonio Franchi (1691), rappresentante la Madonna su nuvole col Bambino e inginocchiati i Santi Antonio e Caterina. In basso, fra il fuoco, le anime purganti che invocano aiuto.


       

Notizie

Almanacco


Prenotazione Messa



Diario della Pieve

 
                          Target="_blank" Text="link">